Artigianato e industria


L’alto rendimento calorico e la facilità di impiego e di regolazione rendono il GPL la soluzione ottimale per usi industriali e artigianali, assicurando competitività ed economicità.
Il GPL trova largo impiego come fonte di riscaldamento di forni nell’industria ceramica, tessile, vetraia, dei laterizi e ovviamente nell’industria alimentare e in molti altri campi.
Nell’industria metallurgica, oltre che per il suo potere calorifico che in fonderia riduce i costi del 25%, il GPL è apprezzato anche per la stabilità della fiamma e l’assenza di scorie, specie nelle lavorazioni di ossitaglio e metallizzazione.

Ha inoltre una bassa incidenza sulle spese di manutenzione degli impianti utilizzatori e un elevato potere calorifico sommato ad un costo per kilocaloria competitivo rispetto ad altre fonti energetiche.

Il GPL è un combustibile ecologico, tra i più consigliati per il rispetto dell'ambiente, infatti non lascia residui, non produce fumo, e la sua combustione libera prodotti non inquinanti.